lunedì 12 novembre 2012

anello Prati di mezzo-Passo dei Monaci(1979mt)-M. a Mare(2160mt)-Forcellone(2030mt) - itinerario

Anello Prati di mezzo-Passo dei Monaci(1979mt)-M. a Mare(2160mt)-Forcellone(2030mt)

Durata a/r 8h 15m


Eccomi qui a raccontare l'ennesima giornata passata insieme ai miei compagni d'avventura tra le belle montagne dei M.della Meta e Mainarde. Una volta arrivati a Prati di Mezzo, abbiamo preso il sentiero (segnato con N1) che parte  da dietro il ristorante...
Il sentiero è segnato abbastanza bene, tranne i primi 100 metri del percorso dove bisogna tenersi sulla sinistra tenedosi vicino al bosco di pini. 



Proseguendo nella vallata che costeggia la Costa degli asini ci siamo addentrati in una faggeta...



qui abbiamo raggiunto 2 nuovi amici trekkers, Maurizio e Massimo che ci hanno accompagnato fino al Passo dei Monaci. 








durante il cammino, chiacchierando, scopriamo che Maurizio gestisce come me un bel sito dedicato al trekking(Vedi link amici). Sono anche buoni conoscitori delle nostre montagne e questo non ci può che far piacere...





Arrivati al passo dei Monaci, fatto un breve spuntino insieme, li salutiamo. Loro proseguiranno l'ascesa verso il M.La Meta(2241mt). Noi questa volta salteremo la vetta decisi a raggiungere il M. a Mare e poi chissà...forse il Forcellone(visto che l'anno scorso, la nebbia ci aveva negato l'arrivo in vetta)









Oggi di camosci non ne vediamo tanti, tranne qualcuno che di tanto in tanto ci accorgiamo sembra che ci osservi ...con  molta discrezione...



Ora direzione  Metuccia (2105mt) e poi M. a Mare (2160mt). Ci sarà da camminare un pò... 


in lontanza il M. Cavallo(2039mt) e il M. Forcellone(2030mt)










superata la Metuccia, raggiungiamo il M. A Mare...


Il panorama è favoloso!






Il vento fastidioso oggi non ci permette di fermarci se non per qualche minuto in vetta, giusto per le foto di rito ...



ci fermiamo in un posto riparato a pranzo per ripartire subito alla volta della sella del M.Cavallo







 (guardate quella strana nuvola che sembra voler minacciare il compare Petrella)


 eccoci qui... Arriviamo qui alle 14. 


Qui abbiamo dovuto prendere una decisione. O il M.Mare o il Forcellone



Decidiamo per il Forcellone(visto che avevamo ancora un conto aperto con lui) per rimandare l'ascesa del M.Mare in inverno con la neve...


la fatica si comincia a sentire, ma siamo determinati ad arrivare... ed in fretta...




eccola qui...




durante gli ultimi metri di ascesa vediamo anche che forse c'è la possibilità di scendere direttamente dalla vetta del Forcellone sino a Prati di Mezzo senza dover ripercorrere il percorso all'inverso.




Ora non ci resta che scendere...


Il percorso è risultato essere più impegnativo ed impervio del previsto e anche se ci ha permesso di risparmiare un bel pò di tempo ci ha tenuti sempre in tensione, specialmente muscolare...





finalmente arrivati a valle, abbiamo ripreso la traccia  che viene da Fonte Fredda e ci ha portato nuovamente a Prati di mezzo in circa 20 minuti...




Una gran bella passeggiata, circa 13,5km percorsi in circa 8h. Queste montagne hanno qualcosa di speciale. Fanno sempre venir voglia di tornare... e noi ci torneremo  quest'inverno con la neve....da buoni ciaspolatori che siamo!!!

Bye Bye

VIDEO:



2 commenti:

  1. Complimenti per il Blog, l'appennino del centro Italia non lo conosco molto, solo quest'anno ho scoperto il Gran Sasso meta delle mie vacanze estive. Christian di Escursionismo360.blogspot.it

    RispondiElimina
  2. mauro Lucatelli23 ottobre 2013 04:24

    Grazie per i complimenti Christian, sono lieto che il blog sia di tuo gradimento, e spero che ti sarà utile per conoscere queste belle montagne.

    RispondiElimina