lunedì 4 gennaio 2016

Trekking sul Monte Ferruccia,2005mt e Monte Marrone,1805mt( Mainarde)

Trekking sul Monte Ferruccia,2005mt e Monte Marrone,1805mt
(Mainarde)

Eccomi a raccontare l'ultima bella escursione effettuata in solitaria durante le vacanze natalizie sul M. Ferruccia e M. Marrone. Grazie ad una giornata perfetta, quasi primaverile, con una via di salita semplice, senza particolari difficoltà tranne il dislivello, mi sono goduto questa salita nella massima serenità, senza apprensione alcuna, con un solo desiderio, quello irrefrenabile di respirare a polmoni aperti quella "unica" sensazione di libertà ed appagamento che provo solo quando arrivo in vetta!

Ma partiamo subito con il racconto fotografico della giornata..

Arrivato a Castelnuovo al Volturno, ho preso le indicazioni per Monte Marrone. La strada prima aggira il paese scendendo per poi risalire  diventando ben presto sterrata, ma abbastanza comoda.  Superata un'area attrezzata con un ampio parcheggio, ho proseguito ancora un pò fino ad arrivare in un ampio slargo dove ho parcheggiato e mi sono incamminato...



Da qui ho seguito la strada sterrata, diventata ben presto una casareccia molto dissestata...



Risalendo la bella faggeta di Colle Rotondo sono arrivato ad un abbeveratorio con Madonnina annessa(1190mt)...





...ancora più su un'altra fonte(quota 1280m) con annesso monumento commemorativo ...



Quasi alla fine del bosco un pò di neve mi ricorda di essere in inverno!!!


ben presto arrivo ad un'ampia sella a quota 1740m. Ad  Est (alla mia dx salendo) la croce del M. Marrone ben visibile...


ad ovest (sulla mia sx salendo), il Ferruccia .


Dopo un meritato riposino, uno spuntino e qualche fotografia...








sono ripatito scendendo prima in una piccola conca...



 e poi seguendo l'evidente canale erboso, guadagnando velocemente quota...











La bellezza dello scenario con l'abbazia di Montecassino in primo piano...









In 2,5h raggiungo la vetta a 2005m...


e la fatica è subito ripagata dallo spettacolo che i miei occhi Vedono...


Ma non sono solo, davanti a me solo l'intrepido Gaetano (da notare che è a petto nudo e in vetta rimarrà tranquillamente anche scalzo), e più in basso i suoi amici. 


Foto di vetta ormai immancabile,


Mi sono concesso un altro spuntino, una bella chiacchierata con i compagni di vetta, immortalando con i miei scatti a 360° tutte le montagne ormai "amiche"che mi circondavano...

 in lontanzana, il M. Meta, fino ad arrivare al vicinissimo M. Mare, il Cavallo, il Forcellone...




dall'altra,  il lago di Castel San Vincenzo...



il lontananza il Miletto...





Ben presto riparto, insieme al gruppetto, per raggiungere il Monte Marrone e la sua croce.












Decisamente favoloso lo spettacole che si gode in vetta del Marrone e suoi bei bastioni di roccia...






Prima di ripartire, spuntino di formaggio casareccio, offerto dal gruppo ...



e vai, si riparte , discesa seguendo la stessa via di salita...

prima di inoltrarmi nel bosco uno sguardo al Ferruccia, a M. Mare e Cappello del Prete, che cercherò di raggiungere quanto prima...





Durante la discesa, davanti ai miei occhi, costantemente il  Miletto innevato...


in bella mostra..





raggiungo nuovamente l'auto dopo 5,5h di cammino... 


Gran bella escursione, mi sento nuovamente seppur con il ginocchio sempre dolorante...
carico di quella  nuova energia, che soltanto la montagna mi può dare...





 Alla prossima Avventura !!!

by nuvolachedanza








Nessun commento:

Posta un commento