venerdì 8 luglio 2016

Trekking M. Corvo Occ.,2533mt e M. Corvo,2623mt (Gran Sasso)

Trekking M. Corvo Occ.,2533mt e M. Corvo,2623mt (Gran Sasso)

Durata 7h10 A/R - km14,5

Finalmente Gran Sasso ed era da un pò che mancavo su queste bellissime montagne.
 In compagnia di Carlo e i suoi amici Massimo,Paolo,Carlo,Augusto,Carmine e Vincenzo, siamo partiti alla volta del M.Corvo Occ.,2533mt e M. Corvo,2623mt, raggiungendoli risalendo la ripidissima cresta occidentale.
Le fatiche della giornata  sono state ampiamente ripagate dagli scenari  a dir poco favolosi,  che ci hanno accompagnato durante la giornata.



Ma iniziamo subito con il racconto fotografico della giornata.





Arrivati alla diga del lago di Provvidenza, l'abbiamo attraversata e seguito la sterrata per qualche km fino ad arrivare in prossimità della Chiesetta di San Martino (1307mt), qui abbiamo lasciato l'auto ...





dopo una mezz'ora di cammino, seguendo la sterrata siamo arrivati al  Pianoro del Castrato...


(la sagoma impontente del Corvo)




(poco più avanti il rifugio Domenico Fioretti


noi invece poco prima attacchiamo decisi la salità...



che si rivela fin da subito ripidissima...


... il panorama eccezionale mitiga le nostre fatiche
(in fondo il Lago di Campotosto)










approfittiamo delle pochissime zone pianeggianti per recuperare fiato...














il rifugio Domenico Fioretti è ormai un piccolo puntino...


arriviamo ad un bellissimo tratto di cresta che cade strapiombante verso la Valle sottostante...














dopo 3h20 siamo in vetta al Corvo Occ.





breve sosta, foto di gruppo e vai, si riparte verso il Corvo!!!


(Val Crivellaro)











che raggiungiamo dopo altri 35m di cammino. 


(Monte Corvo, 2623mt)




a 360° il panorama è mozzafiato, e noi ne approfittiamo per scattare innumerevoli fotografie cercando di riconoscere tutte le vette...

(Pizzo Camarda e lo Ienca)




(Pizzo Cefalone)


(Cima Woityla)


(Portella...e rifugio)


(Intermesoli)


(Intermesoli Sett.)





(Corno Piccolo)



(Lago di Campotosto)



Ripartiamo dopo esserci riposati abbastanza. Come via di discesa scendiamo per la via normale che scende giù per alla Val Chiarino passando per lo stazzo di Solagne e  rifugio Domenico Fioretti fino a ricongiungersi alla via di andata...


peccato che il Corno Grande non si sia fatto vedere mai... sarà per la prossima volta...


sotto di noi Cima il Carabiniere e Cima Falasca...



Durante la bella discesa, incontriamo ancora trekkers che salgono su in vetta

















...mentre scendiamo a valle ammiriamo la bella cresta scelta per l'ascesa in vetta...





ben presto arriviamo allo stazzo di Solagne dove i miei nuovi amici montari si fermano a raccogliere un pò di orapi...



...diciamo ... un pò...





(Rifugio Domenico Fioretti)



(Fonte della Vaccareccia)


...un ultimo saluto   ...



al Corvo...



Un ringraziamento particolare a Carlo ed ai miei nuovi amici montanari che mi hanno fatto sentire fin da subito  a mio agio, accogliendomi in mezzo al loro.

bye bye

Alla prossima !!!

by nuvolachedanza



Nessun commento:

Posta un commento