giovedì 30 agosto 2018

Sul Monte Rapina, 2027mt (Maiella)

Sul Monte Rapina, 2027mt (Maiella)
8km A/R - 4h15m



Bella giornata sulla Maiella trascorsa in compagnia di Francesca che finalmente ha deciso di accompagnarmi alla scoperta di un nuovo Over2000, il M. Rapina.
Bello Il sentiero, seppur costantemente in salita, strategico il rifugio Barbasso, molto panoramica la parte finale in cresta che spazia dalla Maielletta al Focalone, dall'immenso Pescofalcone fino a passare al Morrone e Mucchia di Pacentro. 
Una giornata così speciale non poteva non terminare con un ottimo 3° tempo a RoccaCaramanico! 


Ma passiamo al racconto fotografico della salita ...



Lasciata l'auto a Guado S.Antonio (1225mt)ci siamo incamminati nel comodo sentiero B3 (direzione S) ...


... fino al Rifugio Barbasso, 1542mt...




... Francesca non è in forma, ma è determinata ad arrivare in vetta...


alle nostre spalle  la Maielletta, Blockaus e M. Cavallo ...


giornata fantastica...



raggiungiamo in 1h il rifugio...


Ripartiamo dopo una piccola pausa, necessaria a recuperare un pò di energie. Il sentiero per un pò taglia a mezza costa in direzione E ...





Il Morrone e Mucchia di Pacentro...


e poi nuovamente a S...








il paradiso è qui!!!



l'ultimo tratto di salita fino alla vetta  passa accanto ai pini mughi, ma il sentiero è ben segnato e non incontriamo difficoltà...


eccomi in vetta dopo 2h45m...




foto a 360° con il mastodontico Pescofalcone sopra le nostre teste ancora lontano...


il Blockaus ed il Cavallo...


Francesca mi raggiunge qualche minuto dopo...


(la vetta del Pescofalcone)


è stanchissima, ma soddisfatta...




cominciano arrivare nuvoloni, quindi breve sosta e via si riparte, stessa via dell'andata...







per terminare alla grande questa giornata, un ottimo e meritatissimo 3° tempo a Roccacaramanico...


Alla prossima!!!

by nuvolachedanza

Raccolta Nocciole e castagne 2018

Anche quest'anno è arrivato il momento di iniziare la raccolta delle nocciole prima e delle castagne poi.
Prodotti della nostra terra, di qualità indiscutibile, dal sapore delicato, che ci terranno compagnia soprattutto durante le giornate fredde e piovose, magari accompagnate da un buon bicchiere di vino.
Quest'anno si preannuncia un buon raccolto, sarà un piacere farvele assaggiare!!! 

Per info potete utilizzare il modulo di contatto del blog


Il nostro Castagneto 

Raccolta in corso!!! 





... Pulizia in corso... 








Il nostro noccioleto

... Raccolta terminata... 










venerdì 24 agosto 2018

Sul Rifugio Payer, 3020mt(Alpi Retiche)

Sul Rifugio Payer, 3020mt (Alpi Retiche)
14km A/R - 5h45m



Bella ed impegnativa escursione che è andata a chiudere una vacanza in Alto Adige a dir poco Stupenda. Come stupenda la posizione del Rifugio Payer a quota 3020mt, ai piedi della Punta Tabaretta, 3130mt. Durante tutta la cavalcata in cresta in direzione del rifugio, a farla da padrone L'immenso ghiacciaio dell'Ortles e la sua elegante vetta a quota 3905mt. 

Ma passiamo al racconto fotografico dell'escursione ... 






Direttamente dall'albergo a Solda raggiungiamo la seggiovia Orso che ci porterà a quota 2330mt...



Giornafa fantastica, il rifugio ci attende... 




Percorriamo il comodo sentiero (Direzione NO) 



Diretti al Rifugio Tabaretta... 



Sopra le nostre teste un serracco ci incute un po' di timore... 







Che raggiungiamo dopo circa 1h di cammino... 





Preso un bel caffè al Rifugio ripartiamo... 



Diretti, sempre direzione NO, alla Forcella dell'orso, 2871mt... 





È un vero paradiso... 




Arrivati  alla forcella il Rifugio si concede ai nostri occhi da una nuova angolazione, quasi fiabesca... 




Ora bisogna fare attenzione, anche se nei passaggi più delicati ci aiutiamo con le corde fosse presenti... 










Eccoci al Rifugio Payer dopo 2h30m di cammino... 



Subito foto a raffica a 360°, siamo in paradiso... 





La curiosità di vedere il ghiacciaio da vicino mi spinge insieme a Maurizio a proseguire fino ai piedi della Punta Tabaretta, superarla ed fermarci ad una forcella... 



Decidiamo di non proseguire oltre per questioni di sicurezza, meglio non rischiare... 


Guardate un po' se ne valeva la pena però accontentare la nostra curiosità? 






Torniamo indietro, Si pranza al Rifugio... 




Dopo esserci riposati ripartiamo, stessa via dell'andata ... 







Un ultimo saluto e via.. 











Altra sosta al Rifugio Tabaretta... 


Si torna a Solda!! 


Alla prossima !!! 

By nuvolachedanza