martedì 25 dicembre 2018

L' anello degli "ousi" (Lepini)

17 km - 6h05m



L'idea di  fare questo anello mi è venuta mentre raggiungevo Pian delle Faggeta,  raggiungere le vette a me care, fare una visita a Paolone (la schiazza naturalmente) e  perchè no, raggiungere tutti gli ousi , presenti nel percorso. Ne è uscito fuori un gran bel giro anche se non sono riuscito a concluderlo come da programma. 
Fuori tempo limite,ho evitato di raggiungere L'Ouso dei 2 Cavoni, e Ouso della Rava Bianca(715mt di profondità, 1020mt di lunghezza) un pò fuori mano, che però saranno sicuramente il motivo per una nuova uscita esplorativa.

Di seguito il racconto fotografico dell'escursione...



Partito da Pian delle Faggeta, percorrendo la sterrata che porta fino al fontanile dell'acquicciola(dir. SE), subito visita al primo ouso della giornata, sicuramente il più conosciuto...


Pozzo Comune (190m di profondità,lunghezza 1105mt)...





mi lascio alle spalle la bella grotta ...


eccomi al bel fontanile dell'acquicciola ...


questa è una foto alla quale non rinuncio mai...il M.Capreo a sx, il Perrone del Corvo a dx, con l'orizzonte che si apre fino a vedere Gavignano...


il Malaina ed il M. Gemma...


lasciata la sterrata, salendo per il sentiero che porta a pian dell' Erdigheta, un primo inghiottitoio ben visibile...


(terrazzo panoramico niente male)


il M. Pizzone mi aspetta...


prima però faccio un salto all'ouso dell'Erdigheta (400mt di profondità,2300mt di lunghezza)...




la sella dell'erdigheta che raggiungerò a breve...


si sale...


M. Pizzone(1313mt)...






proseguendo in cresta, raggiungo M. Erdigheta (1336mt)...



Superata la sella dell'Erdigheta risalgo l'ampio crinale fino alla sommità per poi piegare decisamente a dx ... 


Fino ad arrivare all'abisso Consolini (555mt di profondità, 1405mt di lunghezza) ... 


Intwrcetto nuovamente il sentiero dirigendosi verso il M. Semprevisa ... 






1536mt, la vetta più alta dei Lepini... 


Giornata fantastica! Spettacolo a 360°...


Dopo un meritatissimo spuntino riparto, direzione Croce di M. Capreo ... 


Un inaspettato, ma piacevole incontro con  Gianpaolo ed Antonella, il selfie è d'obbligo... 



Visitina a Paolone, sperando ogni volta che qualcuno l'abbia rigirato 😁



Eccomi alla "Sella" ... 




Inghiottitoi storici vicino alla Croce ... 



Sempre un piacere vederla da vicino ... 


Altro piccolo spuntino, poi si torna indietro, c'è da raggiungere la vetta del Capreo... 



Eccola qui!!! 


Proseguo lungo la cresta del Capreo che scende direzione E



Fino ad arrivare a questo punto panoramico a quota 1250m. Dalla carta sembrerebbe che l'uso dei 2 cavoni è da queste parti, ma il tempo a mia disposizione è terminato..  


Rimando ad una prossima uscita la conclusione del mio progetto, decido di iniziare la discesa in direzione SO che mi permetterà di intercettare il sentiero che mi riporterà a pian delle Faggeta... 


Alla prossima!!! 
By nuvolachedanza




Nessun commento:

Posta un commento