venerdì 3 gennaio 2020

sul Monte Malaina,1480m (Lepini)


11km - 5h20min A/R




Ancora una bella passeggiata sui Lepini, approfitto del desiderio di Paolo di salire sul Monte Malaina per tornarci a distanza di 3 anni. Sentiero scelto il 719 che sale dolcemente da Cona di Selva Piana  (Carpineto Romano), ben segnato e mai noioso, a parte la sterrata iniziale che conduce alla sorgente del Carpino.

Ma passiamo al racconto fotografico dell'escursione



Lasciata l'auto a Cona di Selva Piana (695m) abbiamo ci siamo incamminati sulla sterrata che in circa 20min ci ha condotto al fontanile della sorgente del Carpino prima, alla sorgete poi..

( il M. Capreo)



in primo piano il Perrone del Corvo, alle sue spalle il Semprevisa, gigante dei Lepini...


ed ancora Cima dell'Ouso ed in fondo il Pizzone  e L'Erdigheta...



ed infine il Lupone, saranno costantemente a farci compagnia durante tutta la salita...


arrivati in zona Lestra Gigante, raggiungiamo il "Guardiano"...


un enorme cerro, bellissimo, che fortunatamente è scampato ad un incendio, che da quanto vediamo lo ha circondato ma non attaccato...




man mano che saliamo di quota fa capolino anche il Circeo, c'è foschia ahimè...



(Segni)


(Velletri?)


superato un ultimo, breve tratto di bosco per immetterci sull'ampia cresta che ci condurrà in vetta...


Le montagne del Parco, ben visibili , prive di neve o quasi...



ecco la vetta...


(Monte Gemma)





( in basso al centro Monte Conca)




(la Piana di Santa Serena)



in vetta dopo 2h40min...





(Piccolo scorcio di Carpineto Romano)


(gli Aurunci)


nella foschia fanno capolino le isole pontine...


prima di iniziare la discesa altra zoomata sul paesello...


sulla Croce del Monte Capreo...



sulla Maiella...


sulla vetta del  M. Semprevisa...



discesa per la stessa via dell'andata...





alla prossima !!!

by nuvolachedanza

Nessun commento:

Posta un commento