martedì 4 febbraio 2020

sul Morrone delle Rose,1940m (Mainarde)

12,5Km A/R - 5h -510m D+

Si torna ad esplorare l'Appennino dopo qualche mese dedicato esclusivamente ai "miei"  Lepini. Una bella escursione su montagne a me care, una bella salita in solitaria, su un bel over 1900  che ancora non avevo mai avuto il piacere di raggiungere. Dalla vetta del Morrone delle Rose si può godere di una magnifica visuale a 360°, provare per credere!

Il racconto fotografico dell'escursione...



Si parte da Prati di Mezzo (Picinisco), a quota 1500m...


l'assenza di neve, anomala in questo periodo, mi consente di superare velocemente le piste da sci e raggiungere la Fonte della Regina...


(il Predicopeglia fa capolino)


la vetta del Monte Cavallo mi indica la direzione da seguire...


inizio la risalita della bella vallata che mi condurrà fino a Fonte Fredda...






Anche sulle montagne del Parco c'è magra di neve, ma che belle...





(Fonte Fredda)



proseguo dopo un veloce spuntino risalendo  in direzione S per un facile pendio che mi porterà sull'ampia sella che divide il M. Cavallo dal M. Forcellone... 


inconfondibile il Monte Meta..


la neve è poca ma ghiacciata, indosso i ramponi per continuare a salire in tutta tranquillità...

niente male no? 


Predicopeglia...


il Forcellone...



i balzi rocciosi del Morrone delle Rose ...


il Monte Meta e la lunga cresta che arriva fino al Cavallo..



c'è da raggiungere la lunga ed ampia sella che divide il M. Cavallo ed il Morrone delle rose...





dopo essermi abbassato un pò di quota inizio la lunga risalita...







ora non mi resta che raggiungere la vetta che è lì che mi aspetta...











dopo circa 2,5h sono in vetta, questo è lo spettacolo che mi aspetta...

















è ora di tornare indietro, stesso percorso dell'andata...










il meteo si guasta un pò al termine dell'escursione, quel poco che basta per rendere più affascinanti gli ultimi km da percorrere...






di nuovo a Prati di Mezzo dopo 5h di cammino...



Alla prossima !!!

by nuvolachedanza

Nessun commento:

Posta un commento