mercoledì 15 luglio 2020

salita su Punta Giordani, 4046m (Alpi Pennine)

4h20m - 6 Km A/R


"La cordata non si divide" è questo lo spirito con il quale io e Vincenzo anche quest'anno siamo tornati ad Alagna a continuare la nostra avventura alla scoperta degli over4000 delle Alpi. Appenninisti durante tutto l'anno, alpinisti per un week end l'anno, con gli ultimi mesi trascorsi ad affrontare dislivelli importanti sul Gran Sasso, Maiella e Lepini, tutto per arrivare ben allenati alla nostra salita, alla nostra vetta quest'anno più importante che mai. Un altro 4000 in "saccoccia" (il 5° per me), sarebbero potuti essere 2, ma ancora una volta abbiamo dovuto decidere se arrivare in vetta o tornare a casa con relativa tranquillità. L'anno scorso era stato il vento fortissimo a farci desistere a raggiungere la vetta del Castore, quest'anno non ci crederete, ma è stato il caldo a non farci intraprendere anche la salita alla Piramide Vincent.
Grazie a Nicola che ci ha accompagnati anche quest'anno!

Ma passiamo al racconto fotografico della giornata...


arriviamo con la funivia (Passo dei salati-Punta Idren) a quota 3250m...





davanti a noi Piramide Vincent 4215m, Punta Giordani, 4046m, e la bella salita da affrontare...


davanti a noi 2 sci alpinisti ci precedono...


giornata fantastica, iniziamo la risalita del ghiacciao Idren..



800m D+ ci separano dalla vetta...



... durante la salita alle nostre spalle riconoscibile il Gran Paradiso...




abbiamo buon ritmo, non può che farci piacere...





a quota 3700m prima di affrontare l'ultimo strappo piccola sosta per mangiare e bere qualcosa...





che spettacolo ragazzi!


siamo a 3700 ma fa un gran caldo...





riprendiamo a salire, con i 2 sci alpinisti sempre davanti a noi...








un ultimo tratto ripido prima di arrivare all'uscita in cresta...







sotto la Vincent i segni di un recente distaccamento di neve...


salita finita, davanti a noi l'immensità, con Corno Nero, la Parrot e dietro Punta Gnifetti...


la Vincent...



non ci resta che raggiungere la madonnina posta a quota 4046mt ...










in vetta dopo 2h30m...


una soddisfazione infinita...


il meteo perfetto ci consente di restare oltre 40 minuti in vetta...


ancora una volta più in alto delle nuvole...



il Balmenhorn, 4167mt  ...


o Cristo delle Vette...


Nicola ci fa notare la presenza di un rifugio presente ai limiti della cresta, più in basso di fronte a noi, Capanna Fratelli Guglielmina...


sotto di noi il Ghiacciaodelle Piode..

un ultimo 360° prima di ripartire...







il Gran Paradiso...


il Monte Bianco...





Ultimo selfie di vetta tutti insieme...




è ora di scendere...






stessa via di salita...






quest'anno è andata!!!




il 3° tempo ci sta tutto !!!


Alla prossima!!!

by nuvolachedanza



Nessun commento:

Posta un commento